Il Natale è alle porte. Persone che per tutto l’anno sono state sprovviste di bocca, di colpo sorridono. Quelle che erano sprovviste di voce augurano “Buon Natale”. Quelle che erano sprovviste di mani le stringono agli altri.