Di recente, poi, si sono manifestate una subdola intolleranza agli aghi d’abete e una spropositata nevrosi da cera di candela.